Governance | Azione contro la Fame

Governance

foto: T. Frank, Uganda

Presidente: Maurizia Iachino

Maurizia Iachino è la Presidente della Fondazione Azione contro la Fame Italia Onlus. Maurizia proviene dall’ Executive Search, esperta di Corporate Governance e di Family Business.

Founder di Fuori Quota, organismo no profit che riunisce donne board member di società quotate, Senior Advisor Key2people, ha fatto parte del Comitato Colao di esperti in materia economica e sociale indicato dal Governo per il rilancio post Covid.

Entra in Azione contro la Fame dopo aver svolto numerosi ed importanti incarichi anche nel Terzo settore oltre che nel mondo profit. È stata infatti presidente delle sezioni italiane di grandi ONG internazionali: Save the Children e Oxfam.

Consigliere Indipendente in Fondazione Fiera Milano, AIDAF - Italian Family Business e Valore D, è attualmente nel Consiglio di Reggenza di Banca d’Italia e vicepresidente di Fondazione ATM.

Direttore Generale: Simone Garroni

Simone Garroni è iI Direttore Generale della Fondazione. Laureato in Economia e Commercio, ha quasi vent’anni di esperienza professionale avendo svolto attività di consulenza, insegnamento e ricerca, e avendo rivestito ruoli manageriali in organizzazioni internazionali sia nel settore privato che in ambito umanitario. In precedenza ha ricoperto il ruolo di Direttore Raccolta Fondi al Comitato Italiano per l’UNICEF.

Consiglio di Amministrazione

GIUSEPPE COGLIOLO

Giuseppe Cogliolo, oltre 35 anni di esperienza nell’industry della comunicazione di marketing in ruoli di executive management. Oggi Presidente e Co-Founder di Merkat Brand Partner . Gia’ Ceo Mc Cann Italia , Ceo Mc Cann Recruiting, Vice President Mc Cann World Group, Chairman e Board member Extra Smart Business Ideas. Precedentemente ha operato nell’ambito della comunicazione istituzionale e di pubblico servizio E fondato UNO Tv, tra le prime televisioni private nate in Italia. Studi in Psicologia alla Sapienza di Roma e Mba alla Columbia University.

PATRIZIA DE MARCHI

Laureata in Lettere e Filosofia all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Patrizia De Marchi ha una solida esperienza sul campo, sempre in prima linea, maturata come Human Resources Director Worldwide di importanti aziende del Lusso (PRADA, Versace, Ermenegildo Zegna), e precedentemente HR Director IKEA Italia, responsabilità che hanno dato concretezza alle sue competenze in tutte le aree di gestione e sviluppo delle risorse umane. Oggi, anche grazie ai molti progetti di consulenza (fra cui nuovi business model in LABELUX, il disegno di modelli evoluti di governance in HAY GROUP e per GOVERNANCE CONSULTING, le diverse attività di Advisoring per ZAMBON), ha acquisito modalità sempre più poliedriche perché trasversali ai business e ai mondi professionali. L’internazionalità e l’integrazione culturale sono fra le sfide che ha raccolto nelle diverse esperienze professionali lavorando sempre per un dialogo tra i valori individuali, sociali e organizzativi. E’ una specialista del Family Business: da qui l’esperienza di implementazione di progetti no profit e di sostenibilità sul territorio italiano e in paesi extra europei. Specialista in Comunicazioni Sociali, già membro del CDA del Centro di Ricerca (CRT) per il Teatro di Milano, è Lecturer al Master Luxury-goods Management- EMLUX dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e International Executive Coach certificata dal Newfield Network, Colorado USA.

GIORGINA GALLO

Senior consultant e advisor in strategic marketing and retail, investitrice in start-up e membro di CDA. Ha sviluppato la sua carriera professionale all’interno della multinazionale L’Oréal, in cui ha ricoperto incarichi manageriali fino a diventare dal 2001 amministratore delegato L’Oreal Italia e dal 2008 anche presidente.

Negli anni ha assunto ruoli di responsabilità all’interno di enti associativi: vicepresidente di Cosmetica Italia e di Centro Marca, membro dei Consigli direttivi e delle Giunte di Federchimica, Assolombarda, Unione Industriale Torino, GS1-ECR, Upa e Auditel.  È stata  membro del Cda di Telecom Italia, Autogrill, Auchan International e Intesa San Paolo e lo è attualmente di Zignago Vetro.

Ha ricevuto importanti riconoscimenti, tra i quali il titolo di “Grande Ufficiale della Repubblica Italiana” (2005), quello di Chevalier de l’Ordre National du Mérite della Repubblica Francese (2006), il Premio Bellisario - Sezione manager (2012).

DENIS METZGER

Denis Metzger è sempre stato parte attiva della storia di Azione contro la Fame, sin dalla sua creazione nel 1979, avendo nel tempo ricoperto i ruoli di Capo Missione Volontario in Pakistan e Afghanistan e Responsabile Raccolta Fondi e Comunicazione in Azione contro la Fame Francia. Ha in passato rivestito anche il ruolo di Presidente della Fondazione, Presidente di ACF International e Presidente Onorario di Azione contro la Fame Francia. Nel settore privato, Denis è stato Presidente e Amminstratore Delegato del gruppo bancario Charterhouse in Francia, è attualmente Presidente di Chequers Capital e riveste ruoli direttivi in diverse aziende.

“Azione contro la Fame è diventata leader mondiale nella lotta alla fame e alla malnutrizione grazie alla sua ampiamente riconosciuta competenza tecnica. Ovunque operi, Azione contro la Fame porta soluzioni efficienti che cambiano la vita delle persone”

JEAN-FRANÇOIS RIFFAUD

Jean-François Riffaud è un esperto in politiche umanitarie e di sviluppo a livello internazionale e uno specialista in strategie di influenza e mobilitazione al servizio dell'interesse pubblico. La sua carriera si è sempre focalizzata sugli affari pubblici e internazionali e lo ha portato a guidare le attività dell'ONG internazionale Action contre la Faim, dopo essere stato il suo Direttore dello Sviluppo e della Comunicazione.

Per 9 anni è stato direttore dello sviluppo delle risorse e della comunicazione per la Croce Rossa francese. In precedenza, ha partecipato direttamente alla creazione del French National Blood Service (EFS), come capo staff del presidente, poi come direttore degli affari internazionali e delle comunicazioni.

Titolare di un DEA in International Economic and Development Law (Università Paris V), ha condiviso la sua carriera giovanile tra Radio France Internationale e l'Ambasciata francese in Libano.

È membro del consiglio di France generosités e dell'Istituto dei direttori di associazioni e fondazioni (IDAF).

ROBERT SEBBAG

Robert Sebbag è un medico francese che lavora nel reparto di malattie infettive e HIV dell'ospedale Pitié-Salpêtrière di Parigi. Già vicepresidente di Sanofi nel dipartimento che si occupa dell’accesso ai medicinali per il Sud del mondo e direttore delle Operazioni in emergenza della Croce Rossa, il dottor Robert Sebbag nel 1979 è stato uno dei fondatori di Action contre la Faim, l'organizzazione francese che ha creato la rete internazionale Action against Hunger. Il Dr. Sebbag insegna anche corsi di salute pubblica incentrati sulle malattie parassitarie tropicali. 

FIORENZO TAGLIABUE

Giornalista, imprenditore e comunicatore, è il fondatore della SEC e attualmente Amministratore Delegato di SEC Newgate SpA e della holding SEC Newgate Strategy Group. Ha lavorato come giornalista ed è stato cofondatore del settimanale “il Sabato”, amministratore delegato di NEI Spa e segretario generale della Televisione Vaticana Centro. Dopo la laurea in filosofia, ha ricoperto numerosi incarichi di insegnamento nel settore della comunicazione ed è stato membro dei consigli di amministrazione del Teatro alla Scala di Milano e del Banco Alimentare. E’ anche parte del Consiglio di IUAV (Istituto Universitario Architettura Venezia). È sposato con quattro figli.

MARGHERITA ZAMBON

Presidente di Zambon Company S.p.A. holding della multinazionale fondata a Vicenza nel 1906, è Consigliere nelle principali società del gruppo, nella Fondazione Zoé di Secofind SIM S.p.A., Aquafil S.p.A.. È stata Consigliere della Fondazione Teatro alla Scala, di Isagro S.p.A, Space2, Space3, Space4. Nata nel 1960 a Vicenza, si laurea in Economia Politica presso l'Università Bocconi nel 1984. Dopo un'esperienza in Montedison come analista, occupandosi di valutazioni di coerenza finanziaria strategica sull'operatività del gruppo, nel 1988 entra nell'azienda di famiglia. Sposata, madre di tre figli.

 

 

 

La tua donazione mensile può salvare la vita!

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato

"