bolivia-food-securitybolivia-food-security

Bolivia

GLOBAL HUNGER INDEX
Moderato
Popolazione
10.7 milioni
Il nostro team
1
Beneficiari
12651

La Bolivia è patria di alcuni dei più alti tassi di povertà in tutto il Sud America, con oltre il 75% delle famiglie boliviane senza accesso regolare agli alimenti di base – condizioni particolarmente acute tra le comunità rurali e indigene. In risposta a questa realtà di lunga data, nel 2006 il governo boliviano ha istituito un programma nazionale per azzerare la malnutrizione, dando la priorità alla lotta alla malnutrizione tra le comunità che hanno registrato i più alti tassi di insicurezza alimentare.

Nell’ultimo decennio, la crescita e il mantenimento dell’economia boliviana hanno contribuito a ridurre la povertà dal 59% al 39%.

Nonostante il miglioramento degli indicatori sociali, persistono disparità significative per area geografica, condizione etnica, genere e strato socioeconomico. Nelle aree rurali, dove vive la maggior parte della popolazione indigena e rappresenta più della metà della popolazione boliviana, la povertà è legata alla mancanza di risorse essenziali. 

Azione contro la Fame ha lavorato con le comunità a rischio in Bolivia dal 2000, migliorando la sicurezza alimentare a lungo termine e i mezzi di sostentamento di migliaia di persone, rafforzando nel contempo il sistema sanitario per affrontare meglio la malnutrizione infantile. I nostri team hanno lavorato in stretta collaborazione con le comunità locali per costruire una maggiore resilienza alla stagione della fame e alla malnutrizione, aiutando le comunità a rafforzare e diversificare le loro opzioni di sostentamento, promuovendo la diversificazione della dieta e assicurando che le famiglie abbiano i mezzi per incorporare più alimenti nutrienti. Nel 2017 abbiamo concluso i nostri programmi in Bolivia.

RIMANI INFORMATO​

Ricevi le storie, gli approfondimenti e le notizie sui progetti dal campo e le iniziative contro la fame.

Nome completo*
Hidden
Informazioni da fornire, ex art. 13, GDPR
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
L’91% delle donazioni
vanno ai programmi
sul campo