news

Yemen: storia di un Paese distrutto da 3 anni di guerra

Da marzo 2015, milioni di persone in Yemen subiscono le devastanti conseguenze della guerra.

I bombardamenti, il collasso dell'economia e dei servizi di base, nonché il blocco commerciale imposto dalla coalizione guidata dall'Arabia Saudita - in un Paese che dipendeva per il 90% dalle importazioni già da prima della guerra - ha portato a oltre 8,4 milioni di persone sull'orlo della fame.

Molti di loro sono stati costretti a fuggire nell'entroterra alla ricerca di maggiore sicurezza.

CATASTROFE UMANANITARIA

3 milioni di pasti

Grazie al generoso contributo dei nostri donatori, Azione contro la Fame è riuscita a fornire oltre 3 milioni di pasti caldi ai rifugiati Rohingya del Bangladesh

Sei mesi dopo l‚Äôinizio della crisi dei rifugiati Rohingya al confine tra Myanmar e Bangladesh, Azione contro la Fame continua il suo impegno in prima linea per rispondere e adattare i suoi servizi umanitari alle esigenze pi√Ļ urgenti dei rifugiati appena arrivati.

Yemen: tre anni devastanti

Azione¬†contro la Fame¬†sta¬†sollecitando la completa¬†riapertura¬†del¬†porto¬†di¬†Hode√Įda.
√ą¬†urgente facilitare le¬†importazioni cruciali di¬†aiuti¬†umanitari¬†e¬†commerciali¬†per alleviare la sofferenza della¬†popolazione.¬†Tre anni di conflitto hanno lasciato il Paese¬†drammaticamente¬†impoverito. Mentre¬†nessuna¬†vera soluzione diplomatica al conflitto¬†emerge,¬†la situazione umanitaria¬†√®¬†continua a peggiorare¬†e le persone¬†muoiono¬†nell'indifferenza totale.

Cena solidale 10x10, un successo!

Sono stati duecento gli ospiti della serata, una risposta entusiasta del pubblico milanese che ha riempito le iconiche sale del Principe di Savoia, nostro partner nell'organizzazione di un evento che ha chiamato a raccolta 10 grandi chef per un nuovo appuntamento con la grande cucina e la solidarietà.

Accesso all'acqua: una sfida quotidiana

Articolo comparso originariamente su Lifegate

663 milioni. Questo è il numero di persone che nel mondo  non ha accesso all’acqua potabile.
2.3 miliardi. Questo √® il numero di persone che non ha accesso a servizi igienici adeguati ‚Äď quasi un terzo della popolazione mondiale.

Acqua, al centro della guerra

Oggi meno della metà delle infrastrutture idriche e igieniche della Siria sono funzionanti e fino al 35% della popolazione si affida a fonti d'acqua non sicure per soddisfare le loro esigenze quotidiane di approvvigionamento idrico.

5 punti per inquadrare la situazione umanitaria in Siria

  • Il 2017 √® stato un anno record di sfollamento:¬†2,8 milioni di persone (7.665 ogni giorno) hanno lasciato la loro casa in fuga dalle violenze. Ma, intrappolate dall‚Äôinasprimento della situazione nei Paesi limitrofi, molte famiglie non sono riuscite a lasciare la Siria e sono fuggite per la seconda, terza o quarta volta in pochi anni. In questo momento ci sono¬†1 milione di siriani sfollati all‚Äôinterno del Paese;

I giocattoli preferiti dei bambini siriani in esilio

Molti bambini sono nati come rifugiati o hanno lasciato la Siria quando erano molto piccoli.
Qui alcuni di loro ci mostrano alcuni dei loro giocattoli preferiti mentre aspettano il tempo del ritorno nel campo di Azraq, in Giordania

Ayman di Daraa, Siria

GIORNATA MONDIALE DEI DIRITTI DELLE DONNE

Come ogni 8 marzo, celebriamo la Giornata mondiale dei diritti delle donne. Quest'anno, le Nazioni Unite onorano gli attivisti rurali e urbani che stanno trasformando la vita delle donne. In tutto il mondo, le donne costituiscono il 43% della forza lavoro agricola. Eppure troppo spesso i diritti non vanno di pari passo con l'occupazione, l'accesso alle risorse, alle proprietà, alla sicurezza ...

Malnutrizione cronica: una sfida per la Sierra Leone

Lo scorso ottobre, il team di Azione contro la Fame in collaborazione con il Ministero della Sanità della Sierra Leone ha completato un sondaggio nutrizionale a livello nazionale. Lo scopo di questo esercizio era determinare se lo stato nutrizionale della popolazione si fosse evoluto dall'ultima indagine nel 2014, per valutare la situazione dopo l'epidemia di Ebola e per identificare quali sono i principali determinanti che influenzano la lotta contro la

Pagine

Abbonamento a RSS - news
"