Zimbawe | Countries | Azione contro la Fame

Zimbawe

Zimbabwe: i centri di quarantena diventano focolai di COVID19

Nel Paese sono stati segnalati elevati livelli di contagio a causa delle notevoli lacune in termini di accesso all’acqua, igiene e meccanismi di protezione e controllo delle infezioni.

All’interno dei centri di quarantena in Zimbabwe stanno nascendo dei veri e propri focolai di coronavirus. Sono stati, infatti, segnalati elevati livelli di contagio a causa delle notevoli lacune in termini di accesso all’acqua, igiene, servizi igienici e meccanismi di protezione e controllo delle infezioni. 

Zimbabwe

Sin dall’indipendenza nel 1980, lo Zimbabwe ha avuto una situazione politica tesa, un’economia estremamente instabile – con emissione di cartamoneta per miliardi di dollari e tassi di inflazione altissimi – ed è stato colpito molto duramente dalla diffusione di HIV e AIDS. 

I problemi politici e quelli economici hanno causato profonde sofferenze agli abitanti del Paese: molti di loro non hanno accesso al cibo e all’acqua, all’istruzione né ai servizi sanitari.

Abbonamento a RSS - Zimbawe
"