Bambini in gruppo ridono appoggiati a un muroBambini in gruppo ridono appoggiati a un muro

Come fare un Lascito Solidale: 4 Cose da Sapere sul Lascito Testamentario

28 Luglio 2022

Il lascito solidale nel testamento è una pratica che può sembrare molto complessa e spesso ci si fa prendere dallo sconforto. Ma in realtà può essere facile, con le giuste indicazioni e una guida che ti seguirà passo dopo passo.

Ricordati: fare un lascito solidale può cambiare tante vite, a partire dalla tua! Con un lascito solidale nel tuo testamento farai vivere per sempre i tuoi valori e la tua generosità. Insieme a te porteremo avanti i nostri progetti di emergenza che ogni anno salvano migliaia di bambini dalla malnutrizione e aiuteremo le loro comunità a costruirsi un futuro libere dalla fame.

Continua a leggere per scoprire tutto ciò che c’è da sapere su come fare un lascito testamentario.

1. Come fare un lascito?

Iniziamo  a capire come fare un lascito partendo dal “fare testamento”.

All’interno del tuo testamento hai la possibilità di destinare una parte della tua quota disponibile per legge ad un’organizzazione non profit o a una persona cara al di fuori della tua cerchia familiare.

Puoi scegliere se fare diverse tipologie di testamento:

  • Testamento pubblico, redatto direttamente dal notaio in presenza di due testimoni. 
  • Testamento olografo, in forma privata. In questo caso è importante che il documento sia scritto di tuo pugno, in maniera chiara e leggibile e che sia datato e firmato. Un consiglio? Affida alcune copie a una o più persone di fiducia.

Qualunque tipologia di testamento si scelga, per essere sicuri che le proprie volontà siano rispettate, è bene informare i beneficiari dell’esistenza del testamento e del luogo dove è conservato.

Se desideri sostenere tramite un lascito solidale i progetti contro la fame nel mondo, dovrai inserire correttamente i nostri dati: Fondazione Azione contro la Fame Italia Onlus, Codice Fiscale 97690300153.

Se hai dubbi o vuoi maggiori informazioni su dove inserire i nostri dati, compila il modulo in fondo all’articolo per ricevere la guida ai lasciti testamentari oppure contattaci senza impegno, ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno.

2. Posso destinare un lascito solidale a un'organizzazione non profit anche se ho eredi diretti?

Se vuoi fare testamento e fare un lascito solidale ma hai eredi diretti, puoi farlo, e gli eredi saranno tutelati per legge.

La legge italiana tutela gli eredi diretti destinando loro la quota di eredità chiamata “legittima,” che varia in base alla propria situazione familiare. Tutti noi abbiamo però a disposizione una quota cosiddetta “disponibile” del proprio patrimonio di cui disporre liberamente, tramite indicazione delle proprie volontà nel testamento.

Possiamo dunque fare testamento solidale con un lascito anche in presenza di eredi diretti; così, doneremo un futuro a chi è più in difficoltà.

3. Cosa succede se non faccio testamento?

In assenza di un testamento il patrimonio è diviso per legge tra gli eredi legittimi e in base alle quote previste nel codice civile:

  • Coniuge e figli (in caso di premorienza, i figli dei figli) in primo luogo
  • In assenza di figli: fratelli e ascendenti, fino al sesto grado.

4. Come vengono utilizzati i lasciti solidali?

Con il tuo lascito solidale ad Azione contro la Fame assicurerai un aiuto concreto a tanti bambini malnutriti e alle persone colpite da catastrofi naturali, conflitti e altre emergenze in oltre 50 paesi.

Allo stesso tempo, sarai parte dei nostri progetti di lungo periodo, con i quali sviluppiamo l’autonomia delle persone più vulnerabili e facciamo in modo che non abbiamo più bisogno del nostro aiuto in futuro:

  • Sarai con noi nei centri nutrizionali e nelle cliniche mobili, per salvare la vita ai bambini malnutriti.
  • Sarai con noi al fianco delle persone colpite da catastrofi naturali e conflitti, che grazie al tuo lascito solidale riceveranno cibo, acqua, kit igienici e sostegno psicologico.
  • Sarai con noi tra chi ogni giorno si chiede se riuscirà a mettere il cibo in tavola per la propria famiglia; con i nostri progetti di formazione e inserimento lavorativo li supporteremo nel loro percorso verso l’autonomia. 

Vuoi maggiori informazioni su come viene utilizzato il lascito testamentario? Richiedi gratis e senza impegno la nostra guida ai lasciti testamentari oppure contattaci:

Ricevi la guida gratuita sui lasciti testamentari

"*" indica i campi obbligatori

Nome completo*
Vuoi ricevere la guida cartacea? Inserisci il tuo indirizzo
Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Informazioni da fornire, ex art. 13, GDPR

Contattaci

Desideri approfondire o ricevere chiarimenti su come funzionano i Lasciti Solidali a onlus nel tuo testamento?

Contattami! Sono Francesca Cau, Responsabile Lasciti di Azione contro la Fame.

Francesca Cau: Responsabile Lasciti Testamentari

Chiama il numero  02.8362.6109 

(dal lun-ven h 9-13/14-18)

oppure scrivi una email a lasciti@azionecontrolafame.it

Condividi su
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

RIMANI INFORMATO​

Ricevi le storie, gli approfondimenti e le notizie sui progetti dal campo e le iniziative contro la fame.

Nome completo*
Hidden
Informazioni da fornire, ex art. 13, GDPR
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
L’91% delle donazioni
vanno ai programmi
sul campo