Cambiamenti climatici, fame e migrazioniCambiamenti climatici, fame e migrazioni

Cambiamenti climatici

La crisi climatica e la fame

L’aumento delle temperature e i cambiamenti climatici stanno avendo, oggi, un enorme impatto sulle comunità più vulnerabili che si trovano in condizioni di insicurezza alimentare.

Il cambiamento climatico sta succedendo ora

Lo vediamo nei disastri naturali sempre più frequenti come inondazioni, siccità e tempeste. Questi distruggono case, abitazioni e mezzi di sostentamento e rappresentano una delle cause principali dell’aumento della fame nel mondo.

Nessuna Nazione, non importa quanto ricca, è immune ai disastri che il cambiamento climatico sta causando. Chi vive nei Paesi più colpiti da questi fenomeni dovrà affrontare le conseguenze del cambiamento climatico, faticando ad adattarsi a causa della condizione di povertà e delle disuguaglianze.

I cambiamenti climatici e la fame nel mondo

Le estreme condizioni climatiche e la fame

I disastri naturali causati da condizioni climatiche estreme sono raddoppiati negli ultimi 30 anni.

In particolare, i periodi di siccità portano ad un aumento continuo del numero di persone che soffre la fame. Sono, infatti, causa di un forte calo nella produzione alimentare, a cui segue una riduzione del reddito dei piccoli produttori e un aumento dei prezzi dei generi alimentari – rendendo così inaccessibile, alle persone più povere, una dieta equilibrata.

Purtroppo, diversi Paesi dell’America Latina, dell’Asia sud-orientale e dell’Africa stanno vivendo queste situazioni sempre più spesso. Gravi periodi di siccità sono la causa principale della malnutrizione in più di un terzo dei Paesi, che negli ultimi 15 anni hanno visto un aumento dei livelli di insicurezza alimentare.

Cambiamento climatico, conflitti e migrazioni forzate

Molti dei Paesi che stanno subendo le conseguenze più gravi della crisi climatica sono regioni caratterizzate da situazioni di conflitto da molto tempo.

Questo è il caso delle zone che vanno dall’Africa Occidentale a quella Orientale, dalla Somalia alla Nigeria, dove i conflitti tra gruppi armati, governativi e non, divampano nelle regioni più colpite da condizioni climatiche estreme, rendendo la produzione di cibo ancora più difficile.

Nella regione del Sahel in Africa, che include Paesi come il Niger, il Mali, il Chad e il Burkina Faso, le stagioni delle piogge stanno diventando sempre più irregolari. I periodi di siccità causano una diminuzione nella produzione di cibo mentre le inondazioni scatenano focali di malattie come il colera.

Allo stesso tempo, i conflitti nella regione stanno portando milioni di persone a lasciare le proprie case. Migliaia di profughi devono condividere le terre con le comunità ospitanti già in difficoltà a causa dei raccolti scarsi.

Con l’aumento continuo delle temperature, l’impatto dei cambiamenti climatici sulla produzione di alimenti non farà che peggiorare. Se non adottiamo misure urgenti, il numero di persone sfollate colpite dalla fame e dalla malnutrizione continuerà a crescere.

Come aiutiamo le persone colpite dal cambiamento climatico

Supportiamo le famiglie nel mondo che dipendono dall’agricoltura e coloro i cui mezzi di sussistenza sono a rischio a causa del cambiamento climatico. 

Il nostro intervento in Niger - cambiamenti climatici
Una vittoria contro il deserto

Sahel

Un progetto pilota in Niger riesce a recuperare il terreno attraverso la permanenza notturna degli animali.

Questo approccio, noto come gestione olistica, potrebbe essere la chiave per combattere la desertificazione nel Sahel, una regione sempre più colpita dalle crisi climatiche e dove 11 milioni di persone sono attualmente a rischio di insicurezza alimentare.

Aiuta chi soffre la fame per le conseguenze del cambiamento climatico

Le conseguenze climatiche hanno un impatto critico sulle comunità più vulnerabili. Migliaia di bambini stanno letteralmente morendo di fame e milioni di persone sono sfollate perché la loro terra è diventata un luogo di morte. I fenomeni metereologici, sempre più estremi, distruggono interi villaggi in un attimo. Tu puoi aiutarli, con la tua donazione farai la differenza per tanti bambini malnutriti e per le comunità che soffrono la fame. È un gesto bellissimo e importante, concreto ed efficace. Aiutali ora!

Condividi su
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

RIMANI INFORMATO​

Ricevi le storie, gli approfondimenti e le notizie sui progetti dal campo e le iniziative contro la fame.

"*" indica i campi obbligatori

Nome completo*
Hidden
Informazioni da fornire, ex art. 13, GDPR
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
L’91% delle donazioni
vanno ai programmi
sul campo