La storia di Halima dalla malnutrizione acuta grave alla riabilitazioneLa storia di Halima dalla malnutrizione acuta grave alla riabilitazione

La storia di Halima

19 Maggio 2022

Da oltre 40 anni noi di Azione contro la Fame ci impegniamo a curare i bambini malnutriti e ad offrire cibo, acqua pulita, salute e formazione per consentire a intere comunità di vivere libere dalla fame.

La buona notizia è che tante soluzioni concrete esistono già, sono efficaci e a basso costo e ci permettono di salvare migliaia di bambini malnutriti ogni anno. Come la storia di Halima.

Halima prima del trattamento

Halima vive in Somalia, un Paese che, già prima della pandemia, ha vissuto anni di conflitto, grave siccità, gli effetti devastanti prodotti dall’arrivo delle locuste. Molti somali, in questi anni, sono rimasti senza casa né terra.

Quando sua madre, Fatuma, la condusse al nostro Centro Salute e Nutrizione, capì che la sua bambina soffriva di una forma di malnutrizione acuta grave e che rischiava la vita. 

La storia di Halima: la bambina prima del trattamento

Halima dopo il trattamento

Halima iniziato a riprendersi gradualmente grazie alla somministrazione di latte terapeutico. Dopo poche settimane, la piccola stava già meglio ed è potuta rientrare a casa.

I nostri operatori hanno poi spiegato a Fatuma come continuare le cure con alimenti terapeutici pronti all’uso che contengono tutte le calorie, le vitamine e i minerali necessari per la ripresa.

Oggi è difficile sostenere che Halima sia mai stata malnutrita: cammina, gioca e ride come qualsiasi altro bambino.

Halima dopo il trattamento per curare la malnutrizione acuta grave

Fatuma è stata anche inserita nel nostro programma di sussidi mensili dedicato alle mamme in difficoltà. Questo le permette di acquistare alimenti nutrienti e altri beni di prima necessità ed evitare che Halima e suo fratello si ammalino ancora.

Il suo programma è di aprire una piccola attività e di guadagnare abbastanza per occuparsi di sé e dei suoi bambini.

Sono felice che mia figlia sia guarita. Da grande vorrei che studiasse per diventare un’insegnante.

Fatima, madre di Halima
Condividi su
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

RIMANI INFORMATO​

Ricevi le storie, gli approfondimenti e le notizie sui progetti dal campo e le iniziative contro la fame.

Nome completo*
Hidden
Informazioni da fornire, ex art. 13, GDPR
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
L’91% delle donazioni
vanno ai programmi
sul campo