I Rifugiati Siriani in Libano | Azione contro la Fame
Rifugiato siriano
© Gonzalo Höhr‏

I Rifugiati Siriani in Libano

  Questa giovane ragazza, insieme con la sua famiglia, si sta ancora adattando alla vita del campo per i rifugiati poco fuori la città di Zahle, un piccolo centro vicino al confine siriano. Fa parte di quei 1,5 milioni di civili che sono fuggiti in Libano durante i tre anni di conflitto.
 

 Bambini rifugiati siriani

 Zahle, in quanto città di confine, è uno dei più affollati centri per rifugiati. Molti bambini come questi sono costretti ad arrangiarsi senza acqua corrente o elettricità mentre le loro famiglie cercano di trovare lavoro nelle fattorie locali.
 

 Padre e bambino siriani

 Mohamed Hussein Ashua al momento vive con moglie e figli nella città meridionale di Tyre: “Ho vissuto qui con la mia famiglia per 4 anni. Ce ne siamo andati [dalla nostra casa] appena prima che le cose cominciassero ad andare male. Ho visto sempre più persone arrivare e sempre più costantemente con meno averi con loro. E' triste perché tutto questo mi comunica che la situazione a casa sta peggiorando”. Azione Contro la Fame fornisce aiuto a queste persone a molte altre in condizioni simili.
 
 

Campo di rifugiati siriani

 I nostri programmi WASH (WAter, Sanitation and Hygiene) cercano di migliorare le condizioni di vita nei campi di Zahle per aiutare bambini come loro ad essere in salute e ad avere più sicurezza.
 

 Campo rifugiati con operatore ACF

 Il nostro programma Cash For Work sta portando infrastrutture fondamentali ed un senso di comunità nei campi profughi intorno alla città di Zahle.

 

Donne siriane Libano

 Il nostro programma Cash For Food sostiene i rifugiati di Tyre come anche i residenti locali. Il programma mette le famiglie in condizione di selezionare e commerciare le proprie razioni di cibo stimolando l'economia locale.

 

 

Tutte le foto sono di Gonzalo Höhr‏
 

Tag
"