Fardosa Hussein
Testo e foto di Fardosa Hussein

La malnutrizione spiegata ai padri

√ą un programma noto come MUAC guidato dalla madre: Azione contro la Fame si unisce alle madri per insegnare loro come usare una semplice fascia da braccio per misurare lo stato nutrizionale dei propri figli.¬†Ma ad Elbarde, un distretto della Somalia sudoccidentale, un nome pi√Ļ preciso per il progetto potrebbe essere "MUAC spiegato dalla madre al padre", perch√© sempre pi√Ļ mogli stanno mostrando ai loro mariti che cosa hanno imparato e genitori in tutta la regione stanno seguendo la pratica.

Con il sostegno di ECHO, Azione contro la Fame ha sperimentato il nuovo approccio dell'insegnamento dei tutori per rilevare la malnutrizione usando nastri MUAC (Mid Upper Arm Circumference) con codice colore.¬†Il nostro staff in Somalia ha lavorato con 1.500 madri per insegnargli a individuare precocemente la malnutrizione nei loro figli, prima che la condizione peggiorasse.¬†Quando vengono trovati casi di malnutrizione, i bambini vengono indirizzati alle strutture sanitarie gestite da Azione contro la Fame e dai nostri partner per il trattamento: prima si individua un caso, pi√Ļ √® facile per un bambino malnutrito guarire.

Quando il progetto è stato implementato, i nostri team hanno iniziato a notare che non solo le madri, ma anche i padri, stavano prendendo le misure dei loro figli per controllare i segni di malnutrizione.

"Come padri, è nostro dovere conoscere lo stato di salute dei nostri figli. Ho quattro figli sotto i cinque anni e ho la responsabilità di controllarli tutti su base settimanale ", dice Abdullahi Omar, padre di sette, mentre porta con orgoglio il suo nastro MUAC. Ha imparato come misurare i suoi figli seguendo gli insegnamenti di sua moglie, Kafiyo Raage.

Abdirahman, Operatore sanitario di comunità per Azione contro la Fame, mostra il nastro MUAC.

Kafiyo ci ha raccontato di come suo marito abbia mostrato interesse per l'attività: "Ho condiviso con mio marito ciò che abbiamo appreso durante la formazione e ha voluto imparare a usare il nastro MUAC. L'ho portato attraverso il processo e gliel'ho perfino mostrato usando il braccio di uno dei nostri figli ", dice.

"C'è la percezione che è solo la responsabilità della madre di prendersi cura dei bambini. Credo che, per tutti i genitori, è nostro unico dovere essere consapevoli del benessere dei nostri figli. Questo è ciò che mi ha spinto ad imparare come usare il nastro MUAC ", dice Abdullahi.

Grazie al fatto che ora pi√Ļ genitori - sia i padri che le madri - sono formati a diagnosticare precocemente la malnutrizione e portare i loro bambini nei centri sanitari non appena viene rilevata la malattia, i team di nutrizione di Azione contro la Fame hanno visto miglioramenti in tutte le comunit√† che serviamo a El barde.

"Ha facilitato il nostro lavoro, dal momento che i genitori sono in prima linea nella misurazione dei loro figli, il che li aiuta a vedere rapidamente i primi segni di malnutrizione", dice Abdirahman, un Operatore sanitario di comunit√†.¬†"Molti di loro ora vanno al Centro di stabilizzazione di Azione contro la Fame e chiedono per i loro bambini un trattamento immediato per evitare casi pi√Ļ gravi di malnutrizione acuta".

Abdullahi misura il braccio di suo figlio di un anno Khalid usando il nastro MUAC.

Due settimane fa, durante un controllo di routine sui suoi figli, Abdullahi ha notato il braccio di Khalid, il figlio di un anno, misurava nella sezione gialla del nastro MUAC - che indica malnutrizione acuta moderata. Abdullahi ha portato Khalid in un centro di Azione contro la Fame, dove i membri dello staff hanno misurato nuovamente suo figlio e confermato che soffriva davvero di malnutrizione. Khalid è stato poi preso in cura nel programma terapeutico ambulatoriale e ora sta ricevendo un trattamento nutrizionale su base settimanale.

"Prima, quando sospettavo che uno dei miei figli fosse malnutrito, e lo portavo in un centro aspettavo a lungo e, il pi√Ļ delle volte, scoprivo che il bambino stava bene - ho perso un sacco di tempo ad aspettare per una conferma ", dice Abdullahi.¬†"Ora che so fare la misurazione, visito la struttura solo quando sono quasi certo delle sue condizioni."

"Speriamo di formare pi√Ļ padri nella comunit√†, dato che molti di loro sono interessati a far parte della soluzione nella lotta contro la malnutrizione.¬†Siamo grati per il sostegno che ci √® stato dato da ECHO per facilitare i corsi di formazione sull'uso del MUAC a El barde.¬†Credo che coinvolgendo tutta la comunit√†, si faccia davvero un passo avanti nella lotta alla malnutrizione," dice Abdirahman.

Tag

La tua donazione mensile può salvare la vita!

"