Gruppo di bambini sorridenti in YemenGruppo di bambini sorridenti in Yemen

Rinnovato il consiglio di amministrazione di Azione contro la Fame Italia. Maurizia Iachino è la nuova presidente

19 Settembre 2022

Nuova Governance per Azione contro la Fame Italia

Il nostro nuovo Consiglio di Amministrazione avrà come presidente Maurizia Iachino.

Maurizia Iachino

maurizia iachino

Professionista esperta di corporate governance e imprese familiari, attiva su progetti per l’empowerment femminile, membro del Comitato Colao, ha supportato con successo il riconoscimento della parità di genere come priorità per il Governo.

Il Consiglio di Amministrazione si compone invece di manager di spicco del mondo dell’economia e della comunicazione, come Giuseppe Cogliolo, Patrizia De Marchi, Giorgina Gallo, Fiorenzo Tagliabue, Margherita Zambon, e di personaggi internazionali esperti in cooperazione come Denis Metzger, Jean-François Riffaud e Robert Sebbag.

Per scoprire di più, visita la sezione dedicata alla Governance di Azione contro la Fame.

I risultati raggiunti da Azione contro la Fame nel mondo

Operiamo da oltre 40 anni a livello internazionale con un impegno globale imponente.

Solo nel 2021, come riportato nel nostro ultimo Bilancio Sociale:

  • 686 progetti sono stati realizzati dal nostro network internazionale
  • abbiamo raggiunto 26,3 milioni di persone in 51 Paesi
  • abbiamo risposto efficacemente a ben 66 emergenze
  • dei 523 milioni di euro raccolti, ben il 91% è stato impiegato in programmi sul campo.

Le sfide del futuro: la Campagna “Mai Più Fame”

Presenti in Italia dal 2014, rilanciamo il nostro impegno per un cambiamento tangibile con la Campagna “Mai Più Fame”, per combattere l’insicurezza alimentare, sia in Italia, che nel mondo.

Le principali linee di intervento della campagna Mai più Fame sono:

Un innovativo progetto-pilota in Italia, “Mai Più Fame: dall’emergenza all’autonomia” che vuole supportare le famiglie vulnerabili che, a causa della crisi e della pandemia, non riescono a fare fronte ai propri bisogni. Attraverso un aiuto immediato tramite buoni spesa e un accompagnamento alla ricerca del lavoro le aiutiamo a costruire una sicurezza alimentare a lungo termine.

Tra le iniziative internazionali per contrastare le cause strutturali della Fame:

  • un progetto basato sull’intelligenza artificiale per contrastare i cambiamenti climatici in Sahel;
  • la realizzazione di “orti giardino” in India dove le donne vengono coinvolte al fine promuovere la loro autonomia e il loro ruolo nella società;
  • un programma finalizzato al supporto delle comunità di rifugiati in Libano, a lungo flagellato dai conflitti.

Il Manifesto “Mai più Fame”, un movimento collettivo per chiedere ai leader politici di agire subito per contrastare le ragioni strutturali della fame, affinché che sia garantito a tutti, in Italia e nel mondo, il diritto al cibo, all’acqua e ai mezzi necessari per garantire la salute e il benessere proprio e della propria famiglia.
Firma ora il manifesto, già 10.000 persone hanno aderito!

Condividi su
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

RIMANI INFORMATO​

Ricevi le storie, gli approfondimenti e le notizie sui progetti dal campo e le iniziative contro la fame.

"*" indica i campi obbligatori

Nome completo*
Hidden
Informazioni da fornire, ex art. 13, GDPR
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
L’91% delle donazioni
vanno ai programmi
sul campo