Kenya

Foto: Lys Arango. West Pokot
Global Hunger Index: 
Grave
Popolazione 
45.4 milioni
Il nostro team 
51 Il nostro team
Beneficiari 
129 376 Beneficiari

Il Kenya ha una delle più grandi economie dell’Africa centrale e orientale, oltre a un settore agricolo forte. Purtroppo la disparità nella distribuzione della ricchezza costringe metà della popolazione a vivere sotto la soglia di povertà. 

Malnutrizione, malaria e malattie trasmesse dall’acqua inquinata rimangono i problemi gravi, visti anche il grande numero di abitanti. Per aiutare le comunità kenyote noi di Azione contro la Fame siamo impegnati dal 2002 nella realizzazione di programmi di nutrizione, sicurezza alimentare, accesso all’acqua potabile, ai servizi sanitari e all’igiene.

La terribile situazione sanitaria è peggiorata nel 2011, anno in cui una spaventosa siccità e la carenza di cibo hanno messo in pericolo la vita e i mezzi di sopravvivenza di quasi 4 milioni di persone. Le nostre squadre sono subito intervenute per rispondere alla crescente crisi alimentare nel Paese e in tutto il Corno d’Africa. Abbiamo curato 24.000 persone affette da malnutrizione acuta e abbiamo aiutato 40.000 persone ad avere accesso all’acqua pulita e a strumenti igienici adeguati. Oltre a rispondere all’emergenza, abbiamo attivato programmi per dare autosufficienza e sicurezza alimentare a oltre 86.000 kenyoti.

Ma la siccità non è stato l’unico disastro naturale a colpire il Kenya. 

Nel 2013 le piogge torrenziali nel distretto del fiume Tana - zona solitamente arida - hanno privato 82.000 persone di casa, terre, bestiame e accesso all’acqua pulita. Noi abbiamo lavorato con gli enti governativi locali e con la Croce Rossa kenyota per portare rifornimenti igienico-sanitari di emergenza alle persone colpite. Quando le acque si sono ritirate, abbiamo ripreso a lavorare ai progetti idrici e sanitari a lungo termine. L’obiettivo è fornire, entro il 2014, acqua potabile a 32.000 persone che vivono nel distretto del fiume Tana.

Nel 2017 abbiamo rafforzato i sistemi sanitari, le infrastrutture e le capacità locali per implementare le attività di salvataggio e i servizi nutrizionali. Con i partner, abbiamo migliorato la sicurezza alimentare attraverso trasferimenti di denaro in contantii e buoni pasto. Abbiamo migliorato la salute e la nutrizione grazie a iniziative di sanità integrata della comunità e fornito accesso ad acqua potabile, strutture igienico-sanitarie e teneuto sessioni di educazione all'igiene. 

Con il governo della contea di West Pokot, abbiamo migliorato l'alimentazione e la salute tra i bambini sotto i cinque anni e abbiamo rafforzato l'accesso all'acqua potabile, ai servizi igienici e all'igiene migliorata.

A Isiolo, abbiamo raggiunto 36.000 bambini sotto i cinque anni, donne incinte e madri che allattano con una coperta di alimentazione supplementare per prevenire la fame e la malnutrizione. Abbiamo raggiunto 3.000 famiglie con assistenza alimentare tramite trasferimenti di denaro e supportato 15.000 beneficiari con servizi sanitari e nutrizionali. 

A Samburu abbiamo implementato un progetto di emergenza e di sviluppo delle capacitĂ  per interventi di salute e nutrizione.

La tua donazione mensile può salvare la vita!

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato

3.000
Persone che hanno avuto accesso ad acqua potabile e servizi igienici 
76.514
Persone che hanno ricevuto supporto nutrizionale 
49.862
Persone aiutate a migliorare le proprie capacitĂ  di sostentamento
"