Yemen | Countries | Azione contro la Fame - Page 5

Yemen

10 cose che dovresti sapere sulla crisi in Yemen

Ecco le dieci cose da sapere su una delle peggiori crisi umanitarie al mondo, in cui le vite di tantissimi bambini sono a rischio:

1. Il conflitto tra Al Houthi e la coalizione guidata dall’Arabia Saudita, che cominciò a marzo 2015, sta seriamente compromettendo la disponibilità di cibo per le famiglie in Yemen. 

2. Anche prima dell’intensificarsi del conflitto, i tassi di malnutrizione in Yemen erano tra i più alti del mondo.

Suhad e Ibrahim: una storia di speranza in Yemen

Suhad ha tre anni e vive in un piccolo villaggio che non figura in nessuna delle mappe dello Yemen. Per raggiungerlo, bisogna lasciare la strada principale poco prima della città di Haïs e guidare lungo un sentiero sabbioso per circa 15 minuti. Lungo questa strada si trovano solo poche case, tutte intorno una cisterna d’acqua installata dal team di Azione contro la Fame.

Lanciato un appello all'ONU per un "cessate il fuoco" in Yemen

In una lettera aperta inviata il 19 Ottobre scorso Azione contro la Fame, Oxfam, il Norwegian Refugee Council (NRC), Save the Children ed altre sette ONG lanciano un appello al Consiglio di Sicurezza dell'ONU per spingere le parti in conflitto in Yemen ad attuare un immediato "cessate il fuoco" e ad implementare un processo di pace.

YEMEN – LA POPOLAZIONE CIVILE INTRAPPOLATA FRA VIOLENZA E BLOCCHI

 

Da quando la coalizione araba ha lanciato l'operazione Decisive Storm con il supporto della comunità internazionale, circa 2000 persone sono state uccise e i feriti sono oltre 8000.

Come spesso accade, a soffrire maggiormente sono stati i civili, braccati dalla violenza e lottando per soddisfare i propri bisogni primari in mezzo a porti ed aeroporti bloccati che limitano l'accesso al carburante ed al cibo.

 

La sicurezza è prerequisito per l'intervento umanitario

 

La sicurezza è prerequisito per l'intervento umanitario. Gli operatori sul campo devono essere in grado di poter svolgere i loro compiti nelle migliori condizioni possibili, in modo da poter raggiungere efficacemente il maggior numero di persone in stato di necessità.

YEMEN - Azione contro la Fame rimane accanto alla popolazione


La situazione in Yemen è al limite. Attacchi aerei e di terra stanno portando la popolazione, già in condizioni disperate, allo stremo delle forze. Da una parte, la guerra fra i ribelli houthi e le truppe del presidente arabo Abd Rabbo Mansur Hadi. Dall'altra, gli attacchi aerei della coalizione guidata dall'Arabia Saudita iniziati il 26 Marzo. E' un conflitto che coinvolge tutti. Anche l'ONU, che ha imposto un embargo sulle armi agli houthi. I quali hanno condannato la risoluzione.

YEMEN: il conflitto aggrava la crisi umanitaria

Lo Yemen è il paese più povero della penisola araba. Su 26 milioni di abitanti, 10 milioni di persone hanno un accesso limitato al cibo e ad alimenti dalla qualità nutrizionale sufficiente per essere in buona salute. Fra questi si contano 850.000 bambini, di cui 160.000 affetti da malnutrizione acuta e che necessitano di trattamenti terapeutici.

La minaccia della malnutrizione infantile aveva spinto ACF già cinque anni fa ad intervenire nel paese principalmente per prendersi cura dei bambini.

Yemen

Yemen: la situazione

A dicembre 2018, 24 milioni di yemeniti avevano bisogno di assistenza umanitaria, il 27% in più rispetto all'anno precedente. Due terzi delle regioni sono già in una situazione di pre-carestia e un terzo sta affrontando gravi difficoltà. Per quanto riguarda acqua, servizi sanitari e igiene, 17,8 milioni di persone non hanno accesso alle strutture necessarie e 19,7 milioni di persone non hanno accesso a cure sanitarie adeguate.

Pagine

Abbonamento a RSS - Yemen
"