Afghanistan | Countries | Azione contro la Fame

Afghanistan

Terremoto in Afghanistan: la nostra squadra di emergenza è sul campo

Abbiamo inviato una squadra di soccorso nelle province afghane di Paktika e Khost, le più colpite dal devastante terremoto di magnitudo 5,9 che si è abbattuto sulla regione centrale del Paese, uccidendo oltre 1.000 persone.

Cosa stiamo facendo sul campo

17 giugno: Giornata Mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccitĂ 

La giornata mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccità, istituita nel 1995 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, si celebra il 17 giugno.

Questa giornata ha l’obiettivo di sensibilizzare le persone sulle condizioni climatiche estreme che ogni anno si verificano nei Paesi più vulnerabili.

Afghanistan: crisi profonda per i conflitti e i cambiamenti climatici

Manan* ha 65 anni e vive con 22 familiari, tra cui 6 bambini sotto i cinque anni, in un villaggio della provincia di Helmand, nel sud dell’Afghanistan. Lei e la sua famiglia sono stati costretti a migrare dopo che la siccità ha seccato i campi della loro fattoria e il conflitto ha distrutto la loro casa, lasciandoli improvvisamente senza un tetto.

L’appello della società civile a Draghi, la mobilitazione di vip e studenti per “Mai Più Fame”

In vista dell’imminente summit conclusivo del G20, che si terrà in Italia il 30 e il 31 ottobre in Italia, Azione contro la Fame chiede al Governo di impegnarsi affinché la lotta alla fame, insieme con un’agenda di interventi e di impegni concreti, diventi uno dei “pilastri” della dichiarazione finale.

Afghanistan: la popolazione non sia punita dalle vicende politiche

In Afghanistan, l’attuale crisi umanitaria e politica sta determinando l’aumento dei prezzi del cibo: gli alimenti necessari non sono, oggi, alla portata di tutti; un terzo della popolazione già affronta livelli critici di insicurezza alimentare. Azione contro la Fame esorta, pertanto, la comunità internazionale a intensificare e a sostenere immediatamente la risposta umanitaria, per facilitare la consegna sicura degli aiuti umanitari e garantire che i servizi essenziali possano essere mantenuti.

Afghanistan: quasi un bambino sotto i cinque anni su due soffre di malnutrizione acuta grave

La situazione, in Afghanistan, è allarmante. E lo è, purtroppo, non solo a causa dei recenti avvenimenti culminati con la scia di sangue determinata dall’attacco all’aeroporto di Kabul. I bisogni immediati sono quelli di sempre (riparo, cibo, servizi igienici e acqua potabile), aggravati, però, dagli ultimi fatti che hanno aumentato il numero degli sfollati interni e creato forte insicurezza.

Afghanistan: la presa di Kabul da parte dei Talebani

Domenica, 15 agosto, i Talebani si sono impadroniti del potere a Kabul. Il movimento controlla la maggior parte del Paese. I bisogni immediati degli sfollati interni sono ripari, cibo, servizi igienici e acqua potabile. Nelle regioni dove operiamo, i bisogni della popolazione rimangono elevati da prima della presa del potere da parte dei Talebani. A Kabul, tra il 1° luglio e il 15 agosto 2021, sono arrivati 17.600 sfollati interni, stabilendosi in spazi aperti, non sicuri e non salutari.

Afghanistan: i nostri uffici a Lashkar Gah colpiti da una bomba d’aereo

Nella mattina di giovedì, 5 agosto, intorno alle ore 06:30 locali, gli uffici di Azione contro la Fame a Lashkar Gah, il capoluogo della provincia di Helmand nel sud-ovest dell’Afghanistan, sono stati colpiti da una bomba d’aereo durante i combattimenti che stavano avvenendo nella zona. L’edificio era contrassegnato sulla strada e sul tetto come ufficio di un’organizzazione umanitaria, e il luogo è stato comunicato spesso alle parti in conflitto.

Afghanistan: pandemia e tempeste aggravano l'emergenza umanitaria

Azione contro la Fame avverte del peggioramento delle condizioni vissute dalla popolazione. In 18,4 milioni dipendono dall’assistenza umanitaria; un bambino su due a rischio malnutrizione

Afghanistan

Politicamente frammentato e a rischio di catastrofi naturali, l'Afghanistan è un Paese da molto tempo alle prese con insicurezza cronica, sfollamento interno e da una povertà diffusa che sottopone la popolazione a forti disagi e a crisi umanitarie ricorrenti. 

Abbonamento a RSS - Afghanistan
"